NOVUS OFFICINA CULTRIS
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 5° Edizione ISTA FAIR all'Altana del Motto Rosso Gattico (NO)
Lun Ott 09, 2017 5:27 pm Da doriano

» Centro Arcieristico Altana Del Motto Rosso
Dom Ott 08, 2017 10:07 am Da doriano

» 4° Edizione ISTA FAIR all'Altana del Motto Rosso Gattico (NO)
Dom Ott 08, 2017 10:04 am Da doriano

» kydex e attrezzatura
Ven Dic 30, 2016 5:26 pm Da manuel77

» INCISIONI "PUNTA E MARTELLO"
Ven Ott 14, 2016 7:22 pm Da etabeta47

» From Hammer to Axe
Mer Set 28, 2016 1:48 pm Da Jarl Mathan

» Evil brut de forge
Mer Set 28, 2016 1:44 pm Da Jarl Mathan

» Hunting Knife
Mer Set 28, 2016 1:39 pm Da Jarl Mathan

» Chiudibile con scrocco
Dom Ago 07, 2016 9:03 pm Da Jarl Mathan

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 28 il Gio Nov 06, 2014 12:13 pm
I postatori più attivi del mese
doriano
 
noa
 
Crono
 

I postatori più attivi della settimana

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario


autoclave per stabilizzare legno ed altro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Ven Ott 24, 2014 8:04 pm

qualche indicazione per costruire un autoclave con componenti di recupero
cominciamo dalla pompa, facilmente reperibile dal demolitore, può andare bene quella di un vecchio frigorifero o di una macchina per gelato casalinga
il circuito e semplicissimo come si vede dallo schizzo sotto
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
al momento del recupero fare attenzione a prendere anche l'impianto elettrico ed il condensatore se c'è (alcuni motori lo hanno interno o comunque inglobato nella carrozzeria) unici componenti da comprare a parte il tubetto e qualche raccordo sono il vacuostato ed il vuotometro, il vacuostato lo colleghiamo ai due fili che originariamente erano collegati al termostato e serve a spegnere il motore quando si arriva al vuoto voluto ed a farlo ripartire se sale la pressione, il vuotometro e l'orologio che ci dice a che punto di vuoto siamo, vediamo un autoclave realizzato con una pompa della gelatiera

e adesso una macchina più grande fatta con un motore da frigo ed un serbatoio in acciaio
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

vediamola all'opera con un grosso carico di legno

per qualsiasi chiarimento sono addddddisposizione santa

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Lun Ott 27, 2014 12:14 pm

Interessante.......sabato dal ferrovecchio del paese tra le altre cose ho rimediato giusto un motore di frigo.....Grazie!!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Lun Ott 27, 2014 10:29 pm

Una domanda......il vacuostato si trova già "programmato" oppure lo dobbiamo regolare noi al giusto livello di vuoto?

Altra domanda......non c'è una fuoriuscita dell'olio dal motore?

Altra domanda dello squattrinato Laughing .....vuotometro e vacuostato quanto costicchiano grossomodo?

Grazie!!

p.s.: non vorrei essere rompi credo che però sarebbe utile anche uno schemino di compressore Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Mar Ott 28, 2014 6:14 am

Highlander ha scritto:Una domanda......il vacuostato si trova già "programmato" oppure lo dobbiamo regolare noi al giusto livello di vuoto?

Altra domanda......non c'è una fuoriuscita dell'olio dal motore?

Altra domanda dello squattrinato Laughing .....vuotometro e vacuostato quanto costicchiano grossomodo?

Grazie!!



il vacuostato si regola con una vite che agisce sulla molla, e semplicissimo da fare, olio non ne ho mai visto uscire dai miei, ovviamente non devi rovesciare il comp., se capita basta lasciarlo dritto una mezzora che scende l'olio del motore nel carter
il vacuostato lo trovi su ebay a 30 euro ed il vuotometro idem da 7 a 18 euro secondo come lo vuoi (a secco od in glicerina)
lo schemino e inutile in quanto le macchine si diversificano molto, si vede caso per caso, comunque i collegamenti dei motori frigo sono come i classici motori con condensatore
il consiglio per i profani e quello di smontare il motore con tutto l'impianto elettrico originale e sostituire il termostato del frigo con il vacuostato senza cambiare altro, l'impianto e uguale identico, cambia solo lo strumento di comando


_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mar Ott 28, 2014 8:53 am

Ottimo e abbondante come sempre!!! Grazie!!! Very Happy

ah l'altro giorno ho smontato un motore di frigo e tagliando i tubetti in rame da uno è uscito il gas refrigerante e una specie di liquido biancastro.....era l'olio quello?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Mar Ott 28, 2014 11:39 am

si puo capitare che insieme al gas compresso esca un po di olio, ma non preoccuparti che nel carter ne rimane a sufficenza per lubrificare
l'importante e tenere sempre la pompa in piedi e prima di tagliare i tubetti assicurarsi che sia rimasta dritta almeno mezzoretta

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mar Ott 28, 2014 4:28 pm

Ottimo, grazie mille!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mer Nov 05, 2014 10:32 am

Una domanda, il tubetto di gomma per collegare il motore di frigo al vaso deve essere per l'alta pressione o "normale"?

Grazie!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Mer Nov 05, 2014 10:36 am

puoi usare tutto Very Happy pensa che io adopero i tubi delle flebo in alcuni casi, vanno benissimo
poi rilsan- gomma quel che vuoi, l'importante e che siano ben sigillati e non entri aria

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mer Nov 05, 2014 10:47 am

Ottimo!!!......a casa ho del tubo per benzina, userò quello con un paio di fascette!......grazie mille Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Mer Nov 05, 2014 11:11 am

se il tubo va su preciso, anche senza forzare, le fascette sono inutili, l'insieme va in depressione ed si autosigilla

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mer Nov 05, 2014 12:00 pm

Ottimo!!!.....ah e volendo andare al risparmio si può evitare vacuostato e vuotometro e mettere solo un raccordo con un rubinetto sul vaso con il legno dentro?

Della serie si accende il motore, quando si vedono le bollicine nel barattolo si chiude il rubinetto, si spegne il motore e lo si lascia a "bollire".

Terminate le bolle si ripete il procedimento fino a che l'impregnazione è completa......che dici, si può fare?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Mer Nov 05, 2014 12:56 pm

si tanti fanno così
ma non hai un riscontro di quello che succede nel vaso
dopo la sfuriata iniziale di bolle si calma tutto e per arrivare in profondità devi lasciare andare a vuoto massimo per qualche ora
il motore a girar sempre scalda, ecco il perchè del vuotostato
fai delle prove senza con del legno di scarto e poi taglia per vedere il risultato

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Mer Nov 05, 2014 6:33 pm

Genio. Geniaccio!!! Very Happy ok voglio recuperare un motore e farne uno pure io!!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Sab Nov 15, 2014 7:03 pm

Costruita oggi, è molto elementare:).....barattolo della conserva recuperato a casa di nonna, raccordo recuperato dalla caldaia alla quale avevo smontato da ventola, motore recuperato dal vecchio frigo di casa Very Happy

Provata oggi, funziona!!! prima con l'acqua Laughing  Laughing poi con un pò di mordente allungato col diluente....un pezzo di tavoletta di faggio spessa 1cm impregnata del tutto Very Happy  Very Happy  Very Happy




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Sab Nov 15, 2014 7:20 pm

come da manuale Very Happy adesso poco alla volta la rifinisci per renderla funzionale

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Sab Nov 15, 2014 7:31 pm

Certo!!! grazie ancora!!Smile

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Gio Nov 20, 2014 10:47 am

Si può stabilizzare con altre sostanze oltre al paraloid?.....pensavo magari ad un impregnante diluito a solvente oppure ad una vernice.....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Gio Nov 20, 2014 11:03 am

io ho provato con dell'olio danese che preparo io, il risultato e ottimo
poi ci sono dei prodotti specifici americani anche a due componenti che però costano un rene, e sinceramente visto i risultati che ottengo con la resina e con l'olio non le ho prese nemmeno in considerazione, i legni duri trattati da me in paraloid vanno tranquillamente in immersione senza assorbire o rovinarsi

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Dom Feb 01, 2015 6:48 pm

ma quelli nel video sono i manici dei dorianin?fai le cose alla grande te!è un pò che ci penso di costruire uno stabilizzatore,l'idea iniziale era di collegare un grosso motore di un frigo industriale a un fusto della birra(quelli in acciaio della spina),poi mi è sfuggito il motore.ne ho uno di un piccolo frigo,ma è ancora lì in baracca,domani lo tiro fuori e vediamo se finalmente riuscirò a costruirne uno piccino,senza vuotometri,semplice come ha fatto highlander....

ma il legno deve essere stagionato oppure posso metterlo fresco o tagliato comunque da pochi mesi?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Dom Feb 01, 2015 7:10 pm

il motore da frigo va benissimo, non serve più grande
il legno da stabilizzare deve essere stagionato almeno 2 anni, sarebbe meglio di più ma accontentiamoci
il legno fresco non lo riesci a stabilizzare, contiene linfa ed acqua in quantità elevate
devi stagionarlo bene prima

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 20, 2015 1:38 pm

Ciao a tutti; volevo sapere quali materiali utilizzate per stabilizzare; io ho sempre sentito il paraloid allungato; qualcuno utilizza il diluente e qualcuno l'acool.
Voi con che cosa diluite??
...su altri forum si è parlato di succo di cactus?...ne avete riscontri?!?
Una mia perplessità è legata ai motori: io ho un vecchio motore di frigo (poi ve lo posto)  ma tutti dicono che con loro non è possibile fare una completa impregnazione dei legni, soprattutto di quelli più duri...esperienze??

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da doriano il Ven Mar 20, 2015 5:17 pm

io uso una soluzione di B72 in acetone al 10%-20% a secondo del materiale da trattare, i miei autoclave sono realizzati con motori da frigo e non ho mai riscontrato problemi, stabilizzo monoblocchi e guancette semilavorate già quasi a dimensione finale
ed ai controlli a campione sono sempre risultate impregnate fino al centro del materiale e in modo uniforme, poi gli altri dicano quello che vogliono, comunque bisogna vedere come eseguono il lavoro ed i tempi di bagno che influiscono non poco sul risultato finale
altri prodotti per stabilizzare non ne ho mai provati in quanto non mi interessano, il legno deve rimanere naturale ed il paraloid soddisfa le mie esigenze.
passiamo alle essenze, attenzione che alcuni legni ed essenze e inutile stabilizzarli in quanto non assorbono per via della densità del materiale, son talmente compatti che faticano anche a prendere umidità (vedi ebano ecc....)
in questo caso la stabilizazzione e completamente inutile, queste essenze vanno trattate con olio danese come i calci dei fucili ed il risultato e sorprendente, se il trattamento e eseguito correttamente si ottiene una lucidatura a specchio e dai toni caldi lasciando il legno vivo e naturale
queste sono le mie esperienze

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 20, 2015 6:25 pm

Ok grazie!! Smile
Stasera se rieaco vi posto il motore che go (tu doriano te lo dovresti ricordare) e vediamo cosa posso farci. Dovressbe esere un motore di feigo industriale.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 20, 2015 6:27 pm

Comunque i legni che vorrei utilizzare sono prevalentente ulivo leccio albero di giuda, quercia,  ecc

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: autoclave per stabilizzare legno ed altro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum