NOVUS OFFICINA CULTRIS
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 5° Edizione ISTA FAIR all'Altana del Motto Rosso Gattico (NO)
Lun Ott 09, 2017 5:27 pm Da doriano

» Centro Arcieristico Altana Del Motto Rosso
Dom Ott 08, 2017 10:07 am Da doriano

» 4° Edizione ISTA FAIR all'Altana del Motto Rosso Gattico (NO)
Dom Ott 08, 2017 10:04 am Da doriano

» kydex e attrezzatura
Ven Dic 30, 2016 5:26 pm Da manuel77

» INCISIONI "PUNTA E MARTELLO"
Ven Ott 14, 2016 7:22 pm Da etabeta47

» From Hammer to Axe
Mer Set 28, 2016 1:48 pm Da Jarl Mathan

» Evil brut de forge
Mer Set 28, 2016 1:44 pm Da Jarl Mathan

» Hunting Knife
Mer Set 28, 2016 1:39 pm Da Jarl Mathan

» Chiudibile con scrocco
Dom Ago 07, 2016 9:03 pm Da Jarl Mathan

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 28 il Gio Nov 06, 2014 12:13 pm
I postatori più attivi del mese
doriano
 
noa
 
Crono
 

I postatori più attivi della settimana

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario


Shosui Takeda

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Shosui Takeda

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 24, 2015 12:27 pm

Inizio un piccolo topic sul mondo dei fabbri forgiatori nipponici.
Piccola premessa, scoprirò volta dopo volta, con voi,i tratti caratteristici del personaggio in questione. Allegando link e immagini.


Shosui Takeda è fabbro forgiatore, la sua famiglia da tre generazioni si occupa di questo.
Nato e cresciuto a Niimi, Okayama, in Giappone; Shosui dopo essersi laureato all'università di Tokyo, torna nella sua città natale e succede al padre nell'attività di famiglia. Dal 1985 cerca e studia nuove forme, alla ricerca di lame ed utensili sempre migliori, lavorando prettamente per forgiatura.



questo è il suo sito internet ufficiale:
http://takedahamono.com/english/


ed ecco alcune delle sue opere:


"Haru Chan" in san-mai con tagliente in acciaio Aogami supersteel.







"Small Seiryu" in acciaio Aogami supersteel.










Coltello da cucina in acciaio Aogami supersteel.







Ecco la traduzione di un interessante intervista a Shosui. L'ho tradotta dall'inglese, sperando di renderla fruibile a tutti! Ecco il link dell'intervista originale: http://blog.chuboknives.com/2014/07/30/beautiful-presentation/


Quanto tempo hai iniziato a fare coltelli e come hai iniziato ?


 
Mio padre era un fabbro, ho iniziato a dare una mano in giro per il laboratorio, quando ero uno studente di scuola elementare. A quel tempo, il mio obbiettivo era quello di guadagnare qualche soldo per giocare a bowling. Onestamente, non è mai stata mia intenzione quella di seguire le orme di mio padre e non ho iniziato veramente a lavorare come fabbro quando avevo 28 .

 
Come sono cambiati i tuoi coltelli nel corso degli anni ?


 
La ragione per cui ho iniziato a fare i coltelli con una lama molto sottile è stato a causa di alcuni commenti da parte un cliente affezionato. Mi ha detto: " i vostri coltelli sono fantastici , ma la lama è troppo spessa per tagliare spessi ortaggi a radici, come il daikon, senza rompere il vegetale . Potete fare le lame più sottili?" . Questi commenti vent'anni fa hanno cambiato il mio approccio al processo del coltello. Anche dopo 26 anni di produzione, ancora non so cosa il coltello perfetto, e tutto quello che posso fare è  migliorare ogni volta. Non ho ancora prodotto un coltello che mi soddisfa al cento per cento.

 
Quali sono le caratteristiche di un buon coltello?


 
Ci sono tanti fattori che rendono un coltello buono. Per citarne alcuni : sensazione di ottimo taglio che dura nel tempo , facile da usare, filo che non si scheggia o che si danneggia facilmente, resistente alla ruggine, facile da affilare. Inoltre, voglio che i nostri coltelli abbiano lo stesso prezzo di un paio di scarpe speciali . Potrei andare avanti , ma queste sono le cose di base a cui penso ogni giorno, quando mi trovo in officina a fare coltelli.

 
Perché scegli di utilizzare l’Aogami Super Steel? Che cosa lo rende così speciale?


 
Per quanto riguarda l’Aogami Super Steel, tutti i nostri clienti dopo aver usato questo acciaio dicono che non possono tornare ad altri tipi di acciaio. Una ventina di anni fa, quando abbiamo iniziato a usare l’Aogami Super Steel,  il nostro materiale principale era il Blue Steel. Anche se quei coltelli erano molto validi e a metà del prezzo, i clienti continuavano a preferire l’Aogami Super Steel. Tutto qui. Dal punto di vista della forgiatura, l’Aogami Super Steel è un materiale molto difficile da lavorare. Anche dopo una certa esperienza, l’Aogami è molto più difficile da lavorare rispetto all'utilizzo di un acciaio di fascia minore. Ad oggi, la percentuale di lame fallite è molto alto, molto più di quelle che avrei utilizzando un altro tipo di acciaio. Ma sento che è valsa la pena per il risultato finale .

 
Utilizzi il palissandro sui tuoi coltelli invece della tradizionale magnolia. Quali sono i vantaggi ?


 
Il palissandro (rosewood) è molto più duro della magnolia. La riparazione dei coltelli è una parte importante del nostro lavoro e spesso restauriamo coltelli che sono stati utilizzati per venti anni. Possiamo vedere che il legno di palissandro dura per molto più tempo, anche in cucine professionali. Sento che la forma ottagonale è il più confortevole e può essere utilizzata da chiunque. Vi sono molte forme per i manici, ma la mia scelta ricade sulla forma ottagonale.

 
Quale dei vostri coltelli sono popolari ( all'estero e Giappone) e avete in programma per i nuovi modelli per il futuro ?


 
Non abbiamo mai l’idea di produrre nuovi modelli. La mia filosofia di produzione è tutta basata sulle richieste dei clienti e feedback. Facciamo modifiche ai nostri coltelli a poco a poco nel corso del tempo in base a queste osservazioni, le lame cambiano.

 
Qual è la tua filosofia verso l'artigianato ?


 
Qualcosa che ho scoperto di recente è che un vero artigiano è una persona che non pensa in modo strettamente legato alla vendita. Ad esempio , se si pensa a tutti i diversi processi disponibili per la produzione di coltelli, alcuni sono redditizi e facilitano la produzione. È possibile effettuare i coltelli con frese, stampa o laser. Usare acciaio già stratificato. Questi processi non richiedono tanto lavoro. Ma quando si deve prendere una decisione su quale processo usare, un vero artigiano sceglie il metodo che crea il miglior coltello per l'utente . Anche se questo processo significa più lavoro per produrre e vendere il coltello, questo è il percorso che ho sempre scelto. Il mio obiettivo è quello di perseguire la migliore qualità , non importa quanto tempo ci vuole.

 
Come forgi un coltello?


 
Partiamo ordinando acciaio Aogami Super Blue chiamato 'fukugokouzai ' . Questo combina acciaio al carbonio e una miscela morbida di carbonio . Sento che questo è il miglior materiale per iniziare.

 
Tagliamo i materiali per il coltello e per il ' nakago ' ( codolo) per lama. Usiamo un acciaio difficilmente attaccabile dalla ruggine per nakago, quindi non ci sarà alcun corrosione all'interno del manico del coltello . Dopo la saldatura insieme questi due pezzi , io uso una smerigliatrice mano per lisciare il giunto tra nakago e il corpo del coltello . Ogni coltello poi passa attraverso un processo più fasi forgiatura e trattamento termico .

 
Riplasmo ogni coltello con una smerigliatrice e utilizzo una levigatrice a nastro per rifinire il lavoro. A questo punto, controllo il giunto tra lama e codolo e se necessario, rifinisco il tutto finchè non è perfetto.

 
Ogni coltelli viene rifinito con una spazzola metallica. Il coltello è ora pronto per un importante processo di riscaldamento e raffreddamento tre giorni ' yaki - ire '.

 
Per preparare ogni coltello per yaki - ire , copro la lama con una polvere di pietre naturali e polvere di carbone di pino. Nel mio forno, riscaldo fino a portare a 820 gradi Celsius e metto ogni coltello uno per uno nel forno fino a quando si illumina fino al ' rosso ' . Una volta che il colore è giusto , mi immergo il coltello in un bagno d'olio per raffreddare e pulirlo con una spazzola metallica per rimuovere eventuali residui di polvere .

 
Ho una vasca con olio caldo , impostare a 150 gradi Celsius , ogni coltello va li dopo il processo di ' yaki - ire ' . Alla fine della giornata , la vasca contiene tutti i coltelli ho lavorato. Scaldo poi l'olio a 170 gradi Celsius e tengo a tale temperatura per 40 minuti . Lascio i coltelli nella vasca durante la notte per raffreddarsi .

 
La mattina dopo riscaldo l'olio a 170 gradi di nuovo, e lo mantengo a tale temperatura per 40 minuti . I coltelli siedono nella vasca per altre 24 ore. Infine, scaldo l'olio a 150 gradi , tiro fuori ogni coltello uno per uno e lo pulisco con trucioli di legno. Dopo ' yaki - ire ' , mi assicuro ogni lama di completamente dritta.

 
Per il processo di lavorazione del filo, comincio utilizzando una pietra ruvida un ' san- shaku ' per poi passare a una pietra di grana media. Il processo finale è affilare ogni coltello a mano su una serie di pietre e coprire con un materiale anti- ruggine .

 
Infine, fissiamo il manico. Inserisco colla epossidica in ogni manico e inserisco la lama, regolando l'angolo corretto . Il coltello è ora pronto per essere confezionato e lasciare la nostra officina!


Dopo aver letto questa interessante intervista, i punti che vorrei sottolineare sono due, con relativa documentazione:


-acciaio Aogami Super Steel 


http://zknives.com/knives/kitchen/misc/articles/kkchoser/kksteelp3.shtml

http://www.tuttocoltelli.it/public/phpBB3.1/viewtopic.php?f=4&t=1440 (posso citare forum esterni?)



-yaki - ire


http://islandblacksmith.ca/process/yaki-ire-clay-tempering/ (ho trovato solo questo processo che mi ricorda la tempra doppia)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Shosui Takeda

Messaggio Da doriano il Dom Gen 25, 2015 8:27 am

Matteo ha scritto:(posso citare forum esterni?)
per Tuttocoltelli non penso ci siano problemi in quanto e il forum ufficiale dell'A.C.H.I.
gli altri eviterei, non si sa mai come la pensano
e poi in rete c'è tanto di quel materiale pubblico da poter citare che non abbiamo bisogno di prenderlo da altri forum
ovviamente e buona regola citare le fonti nei post, diamo a cesare....... eccc.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Doriano Giordanella
avatar
doriano
Admin
Admin

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 54
Località : Galliate -NO-

http://www.coltelloperpassione.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Shosui Takeda

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum